‘Lampadine’ è il nuovo singolo dei Te quiero Euridice, prodotto da Simone Sproccati, arrangiato da Francesco Brianzi e disponibile in streaming e digital download. Dopo l’atmosfera intima di ‘shhh’, ‘Lampadine’ è il secondo brano che anticipa il nuovo lavoro del duo e racconta una storia d’amore complicata. Il significato del testo è racchiuso nella frase “Che cosa siamo noi due mani da mangiare”, metafora di un rapporto diventato un grande rimpianto e consumato dal tempo. Questo brano è il classico esempio di canzone triste travestita da canzone felice, perché, anche con il sorriso, i Te quiero Euridice riescono a parlare delle cose che fanno più male.

“La sensazione che si prova dopo aver ascoltato ‘Lampadine’ – commentano Elena Brianzi e Pietro Malacarne – è una grande confusione, perché la caratteristica più forte del brano è questo suo contrasto, tra la componente musicale così leggera e quella testuale così emotivamente forte. La crisi di una storia d’amore è qualcosa di molto delicato da raccontare, noi abbiamo provato a farlo, in punta di piedi”.