(di Daniele Rossignoli) ‘4 marzo 1943’, brano che diede il via alla straordinaria carriera di Lucio Dalla, presentato al Festival di Sanremo nel 1971, non era un inedito. A svelarlo è Giorgio Lecardi, batterista degli Idoli, gruppo che tra la fine degli anni ’60 e i primi anni ’70 accompagnava Dalla nei suoi concerti. “Quel brano -racconta Lecardi durante la presentazione di ‘Geniale?’ (Pressing Line/Sony Music), versione rimasterizzata dell’album del ’91 realizzato proprio con gli Idoli- fu per Dalla una vera salvezza. In quel periodo era sfiduciato, voleva smettere e quella canzone fu per lui una vera cura per andare avanti con tranquillità”.

“E pensare -aggiunge Lecardi- che noi quel brano lo facevamo dal vivo già da qualche anno. Se  qualcuno se ne fosse accorto, probabilmente non sarebbe arrivato a Sanremo. Si trattava quindi non di un inedito, ma nessuno se ne accorse. Noi lo suonavamo sempre durante le nostre serate in giro per l’Italia”.