Stavo solo con i miei, sì con i miei sotto al palazzo 

facevamo a gara a chi correva più forte dell’altro 

se arrivava la police non vedo non sento non parlo 

io lo so bene da dove parto, puoi scommetterci pure su dove vado 

 

non sono più solo ma sono lo stesso 

ora ho solo una chance per un nuovo futuro diverso

credo solo alla musica, si alla mia musica e senza di questo 

provo a cambiare la routine senno mi sentirò perso 

sennò mi sentirò stupido se non ho fatto quello che volevo 

prima mi davi del matto ora sentiti che cosa ho scritto sul cell

ma non bisogna far altro che pensare a se stessi

siamo stati sul punto più basso ora volerò coi miei fratelli e

 

da bambino mi ricordo, non pensavo alle B, nemmeno ai soldi

qualcosa è cambiato da ieri ad oggi 

facciamo un casino coi miei soci

i G nelle tasche ci fanno molli

money fatti per gli affari sporchi 

in giro per loca con i miei lochi

387 hai finito i giochi 

sto in un blocco tra i blocchi della mia zona 

noi ci crediamo ancora 

guardo dalla finestra e la mente vola

banconote nere banconote viola

con l’acqua alla gola, mai più 

sei meglio di me allora fai tu