Sugar Music avvia una partnership editoriale con Lebonski360, la nuova label di Salmo. Dopo l’avvio del rapporto editoriale tra Sugar Music e Salmo nel 2018, la partnership si consolida con la sigla di un contratto di co-edizione per Lebonski360, la neonata label e factory di Salmo. Un’intesa, spiegano da Sugar “volta allo sviluppo di creatività e business tra la factory giovane e sperimentale diretta artisticamente da Salmo e l’indipendente e internazionale realtà editoriale di Sugarmusic”.
L’accordo di esclusiva editoriale parte abbracciando l’intera squadra di autori e compositori di Lebonski: Davide Moica (Deiv), Marco Azara, Riccardo Puddu (El Verano), Luciano Fenudi (Lucien).

Davide Moica (Deiv) è un cantautore, nonché primo annunciato del roster con tre singoli già pubblicati, prodotti dallo stesso Salmo, Mace e Young Miles, realizzati tutti con il supporto autorale e compositivo degli altri membri di Lebonski.

Marco Azara è un chitarrista, compositore e arrangiatore tra i più richiesti dal panorama musicale italiano odierno. Noto per accompagnare Salmo sia sui palchi che in studio, Marco ha collaborato a molte delle hit firmate da nomi del calibro di Sfera Ebbasta, Coez, Lazza, Nitro, Johnny Marsiglia, Ensi, Inoki, Anastasio.

Riccardo Puddu (El Verano) e Luciano Fenudi (Luciennn) sono autori, compositori, musicisti ad ampio spettro oltre che producer. Entrambi affiancano Deiv da molti anni, già dai tempi della loro esperienza artistica e professionale del 2014 a Londra.

Sugar Music supporterà Lebonski360 in tutte le attività editoriali tradizionali, con una particolare attenzione all’evoluzione dei talenti nell’ambito della scrittura e delle sincronizzazioni, e nello sviluppo di progettualità nel mondo del cinema e dell’audiovisivo.

Sugar Music, inoltre, ha già messo a disposizione della squadra Lebonski360 i propri studi di registrazione, riaperti proprio nei giorni della firma a seguito di un profondo lavoro di rinnovamento estetico e tecnologico, situati nella storica sede di Galleria del Corso a Milano, dove i ragazzi stanno già scrivendo, componendo e registrando i loro prossimi progetti.