Dicono
che i traguardi ci scolpiscono
come il marmo Michelangelo
un attimo… che la libero
diventa eterno

Dicono
che anche i saggi si accontentano
delle cose che rimpiangono
un attimo… che la libero
diventa perso

Ma se mi guardi davvero
io sono un uomo di carne che cambia la pelle
e se ci pensi davvero
io sono vivo nell’attimo in bilico

Il coraggio di vincere libera la paura di perdere
vedi in tutti i traguardi una linea
per riprendere a correre
perché posso soltanto essere
ciò che sono soltanto io
non frenare di colpo alla fine
è l’inizio di un’altra stagione
è il coraggio di vincere ancora
tra le attese sopra di me
e mi arrendo alla mia natura… inarrestabile
perché posso soltanto essere
ciò che sono soltanto io
perché trovo per ogni finale
il coraggio di un’altra stagione

A volte, sai
siamo corde che si tendono
non rischiamo che si spezzino
ma giuralo
usiamolo… questo coraggio

Perché ci credo davvero
nella mia pelle si evolve la voglia di sempre
e se mi ascolti davvero
ti canto dal vivo e ti sento all’unisono

Il coraggio di vincere libera la paura di perdere
vedi in tutti i traguardi una linea
tra vittoria e vertigine
perché posso soltanto essere
ciò che sono soltanto io
non frenare di colpo alla fine
è l’inizio di un’altra stagione

Il coraggio di vincere ancora
è il motivo dentro di me
e mi arrendo alla mia natura… inarrestabile
perché vinci se impari a vivere
con coraggio, con umiltà
perché trovo per ogni finale
il coraggio di un’altra stagione