‘Open’ segna il debutto di Atto Seguente, (Andrea Vernillo) artista originario di Benevento, che anticipa l’uscita del suo EP ‘The Moment Before’. La centralità di ‘Open’ è legata al contesto narrativo dell’EP. “Il protagonista, il ‘Soccombente’ -spiega l’artista-  si trova in un momento di transizione che lo porterà alla rinuncia di una parte di sé stesso verso la conquista di un pezzo di libertà. Il brano, infatti, è composto da due momenti musicali uniti da un suono morbido e ampio che sottolinea la continuità narrativa. Proprio da questo elemento si creano contrasti all’interno dei diversi elementi come quello tra musica e testo nella parte centrale”.

“Un testo di poche frasi -prosegue Andrea Vernillo- composto da immagini di un mondo oscuro, di peccati, ma cantato con leggerezza, con una vena di rassegnazione e accettazione mentre, musicalmente, ci si ritrova tra diversi arpeggi e suoni ampi che fanno sperare in una rinascita. Al contrario, la coda del brano è costituita da una ritmica continua, dritta, accompagnata però da questo elemento ampio che spezza l’eccesso del ritmo. I contrasti sono importanti -conclude- per spiegare il tema contraddittorio del brano, legato all’uscita da una comfort zone che lega e distrugge le potenzialità del soggetto verso una ricerca più sincera di sé stessi rinunciando a quella parte di sé che si avverte come rifugio ma in realtà è solo una gabbia”.