‘Ferite (Mi abbandoni)’ è il nuovo singolo del duo milanese 1998, disponibile in digitale per Neverending Mina/Artist First, che apre un nuovo capitolo nella ricerca musicale del duo milanese, in cui sonorità più distorte e aggressive, vicine alle correnti emo e pop punk, si uniscono a melodie limpide e poetiche. La cantata principale, pulita, lucida s’intreccia con efficacia a cori distorti e urlati, per quello che è oramai marchio di fabbrica dei 1998. Il brano è un urlo per esorcizzare tutta la frustrazione e l’impotenza che si vive in questo periodo. Ci si trova una ferocia e una rabbia ben ponderata, che valorizza ulteriormente il suo effetto catartico:

“‘Ferite’ -spiega il duo- per noi è stare male ma soprattutto riuscire a trovare la forza per poter stare meglio. È un alternarsi di malinconia, nostalgia, relazioni tossiche e paura del cambiamento. Sentivamo il desiderio di esplorare una strada nuova rispetto agli ultimi singoli mantenendo comunque quello che per noi sono i 1998, roba triste che ti fa venir voglia di urlare contro il mondo”.

 

Photo credit: Agnese Carbone