Dopo il singolo dedicato alla sua città ‘A Torino’, uscito poco dopo il primo lockdown e ‘Indietro nel tempo’ uscito a settembre, il giovane artista Incompleto, torna con un nuovo singolo ‘Amore in playback’ dedicato all’amore. Nel periodo dell’anno in cui tutti dovrebbero essere più buoni, Incompleto propone un brano che è una critica nei confronti della tendenza ad avere rapporti usa e getta, scritta su un tappeto sonoro indie con richiami agli anni ’80. Il nuovo singolo, che parte da un amore finto nato su una app di incontri, denuncia il mondo del dating online e dei social media che sempre di più rovinano lo sviluppo personale e relazionale, facendo nascere amori basati sull’apparenza piuttosto che sull’affetto e sul dialogo.

‘Amore in playback’, prodotto e scritto dallo stesso artista e disponibile negli store digitali, rappresenta una relazione di mimi e gesti che non si vivono per davvero ma solo con emulazione. Il brano vuole stimolare a usare di nuovo il cuore piuttosto che la razionalità, a sperimentare i sensi piuttosto che i pixel e cerca, nel suo piccolo, di portare un messaggio di vero amore nel periodo più romantico dell’anno, il Natale.