Ho un alibi per diverse ragioni
Ho un alibi per restarcene soli
Ci credi se ti dico che
Non riesco più a scherzare
Tu non mi giudicare

Mi capita di sentirne l’odore
Mi capita di vederne il colore
Succede che il lunedì
Io mi distraggo un po’
Ma mi fa male il cuore

Ha scelto di portarsi via
Tutte le cose buone
Mi mancano anche quelle che
Dovevo sopportare

I pranzi di natale
Le nozze di tuo padre
Le sere al caldo, agosto
E la tua casa al mare
Le gite al freddo, inverno
Anche noi due a sciare

Tutte quelle giornate
Le mie canzoni amare
E con le spalle basse
Non si fa l’amore
E con le mani in faccia
Non mi so spiegare

Più o meno un quarto d’ora a tutte le ore
Più o meno ad ogni incrocio in tutte le strade
C’è sempre almeno un dettaglio
Che mi parla di te

E mi vorrei sparare
Il tempo che rimane per stare bene
E quello che ho sprecato per respirare
Ho scelto tutti i posti qui
Con cui dovrei far pace
Ma preferisco il mare

Hai scelto di portarti via
Tutte le cose buone
Mi mancano anche quelle che
Dovevo sopportare

I pranzi di natale
Le nozze di tuo padre
Le sere al caldo, agosto
E la tua casa al mare
Le gite al freddo, inverno
Anche noi due a sciare

Tutte quelle giornate
Le mie canzoni amare
E con le spalle basse
Non si fa l’amore
E con le mani in faccia
Non mi so spiegare

Le mani
Le mani(le mie canzoni amare)
Ma siamo solo estranei
Rimani
Domani
Senza cambiare piani

Le storie
d’amore
Le mie canzoni amare
Mi fermo
A guardare

Il tempo che rimane
tutte quelle giornate
le mie canzoni amare
e con le spalle basse
non si fa l’amore
e con le mani in faccia
non mi so spiegare