Esattamente 40 anni fa veniva commesso uno dei crimini più noti della storia del rock: l’assassinio di John Lennon. La misteriosa morte della leggendaria icona del rock viene raccontata in uno dei capitoli del nuovo libro di Ezio GuaitamacchiAmore e Rock’n’Roll – le ultime ore di 50 rockstar: retroscena e misteri’ (Hoepli), arricchito dalle prefazioni di Enrico Ruggeri e Pamela Des Barres.

Nel capitolo ‘Psycho Killer’, dedicato ai sei più noti omicidi nella storia della musica rock, Ezio Guaitamacchi  racconta i retroscena della dolorosa vicenda che ha messo fine alla vita di John Lennon cercando di capire come sia stato possibile che il fan David Chapman abbia ucciso il leggendario cantautore, ma soprattutto su come Yoko Ono abbia reagito alla morte così violenta dell’uomo che amava.

“Come può un fan uccidere il proprio idolo? – chiede Ezio Guaitamacchi- e come può continuare a vivere chi, standone al fianco, vede stramazzare l’uomo che amava colpito da cinque colpi di pistola sparati a bruciapelo?”.