(di Daniele Rossignoli) E’ in radio e sulle piattaforme streaming e in digital download ‘Canto’, il nuovo brano della cantautrice romana Veronica Kirchmajer, in collaborazione con il rapper Space One. Il brano, con estrema delicatezza, racconta il dolore e le difficoltà di chi è affetto dalla Sindrome di Tourette, un disturbo neurologico che esordisce nell’infanzia e che causa, tipicamente, tic motori e fonici multipli e involontari. “‘Canto’ -spiega la cantautrice intervistata da IlMohicano– è nato in maniera inaspettata e inconsapevole. Circa un anno fa una mia amica, che ha una bambina affetta da questa sindrome, mi ha chiesto se potevo scrivere un brano dedicato a questa malattia”.

“Io sono molto empatica -sottolinea Veronica Kirchmajer- mi piacciono molto i bambini ed è stato quindi facile per me, pensando proprio ad Amelie, la figlia della mia amica, trovare l’ispirazione giusta. Vedendo la reazione della mia amica una volta che le ho fatto ascoltare il brano, ho capito che poteva arrivare dritto al cuore. E’ una sindrome -spiega- che colpisce tante persone nel mondo, molte anche famose”.

“Parlando con altre mamme di bambini affetti dalla sindrome di Tourette -prosegue Veronica Kirchmajer- mi hanno detto che in questi mesi, a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia, i loro figli hanno registrato un peggioramento. Per questo -osserva- avevo fretta affinché il brano uscisse prima possibile”. Nel brano si parla di ‘fedele compagna che ferisce e segna’ perché è così, spiega Veronica “che coloro che sono affetti dalla sindrome descrivono la malattia. Sono consapevoli di quello che hanno, ma non riescono a controllare il loro problema nervoso”.

La realizzazione di ‘Canto’ ha interrotto l’uscita del singolo a cui la cantautrice stava lavorando: “stavo scrivendo diverse cose ma mi sono fermata per dedicarmi completamene a questa canzone. Non è stato un compitino facile ma per fortuna ho trovato presto una ispirazione. Dopo la promozione di ‘Canto’, tornerò a dedicarmi al mio primo album -spiega- composto da sei brani in italiano e due in inglese e poi spero di poter tornare a suonare dal vivo”.

Veronica Kirchmajer è una cantautrice romana che si è avvicinata alla musica a 11 anni, intraprendendo lo studio del pianoforte. La passione per la musica nasce in casa grazie alla madre Elena Romano, autrice che vanta collaborazioni con Franco CalifanoPaolo LimitiEdoardo Vianello e Renato Zero sotto l’etichetta Apollo Records. “Ho sempre pensato che la musica fosse una cosa meravigliosa, una bellissima passione -sottolinea Veronica Kirchmajer- ma che di musica non si potesse vivere. Mi sono dovuta ricredere dopo che diversi artisti mi hanno proposto di collaborare con loro. Ho capito che la musica può essere la mia professione, con tanti sacrifici e tanto impegno, ma che ne vale la pena”.

 

Photo credit: Regina Azizova