Dopo ‘Karaoke’, hit certificato triplo disco platino, i Boomdabash, tornano con ‘Don’ t worry’, il nuovo singolo in uscita per Soulmatical Music/Polydor (Universal Music Italy) che da venerdì 13 Novembre sarà disponibile su tutti i principali digital store e in rotazione radiofonica. Il brano è disponibile in pre save su Spotify al seguente link    https://pld.lnk.to/dontworry.

‘Don’t worry’ è un brano che già nel titolo assume una valenza particolarissima, uno slogan forte e chiaro e al tempo stesso un invito ad essere forti verso tutte quelle difficoltà quotidiane, grandi o piccole che siano, che la vita è in grado di riservarci. Una poesia, una fotografia vera e sincera che ritrae il sentimento comune di moltissime persone in grado di farsi forza reciprocamente, contraddistinte da quella medesima voglia di riscatto sociale e di rinascita umana, componenti importanti di ogni persona che nella sua quotidianità lotta continuamente per affrontare le mille difficoltà che la vita li sottopone, trovando dentro di sé la forza per superarle. 

“In un momento delicato come questo -spiega la band- sentivamo la necessità di condividere con il nostro pubblico le nostre emozioni e i nostri sentimenti con quello che meglio di tutto sappiamo fare, la musica. Sin dalle nostre origini abbiamo avuto sempre l’obiettivo di mettere al servizio delle persone la nostra musica, donando energia positiva e good vibes. Attraverso questo grande mezzo a nostra disposizione -osservano- siamo convinti di poter far sentire il nostro pubblico meno solo”.

“‘Don’t worry’ -proseguono i Boomdabash- intende lanciare un messaggio positivo, un invito, nonostante i molti momenti di sconforto quotidiani a non perdere la speranza. La strada per sconfiggere i periodi bui della vita potrà essere lunga e tortuosa, ma prima o poi la luce deve tornare e il sole, così come le stelle torneranno a brillare. Un augurio speciale -concludono- rivolto a tutti a non lasciarsi abbattere da problemi che sembrano insormontabili, ritrovando presto la nostra serenità interiore”.