Musica di Seta è la nuova etichetta discografica, un magazine online e l’organizzazione di eventi nata dall’esperienza ventennale della cantautrice, chitarrista e compositrice riminese Chiara Raggi, con l’obiettivo di creare un luogo in cui le cantautrici possano trovare un approccio lavorativo etico e rispettoso della musica e della persona. Una casa in cui crescere e costruire il proprio futuro. Una vera e propria community interamentededicata alla musica d’autrice.

“È nell’incontro con l’altro, nella condivisione degli intenti, nel circondarsi di bellezza che si cresce e si migliora”, scrive Chiara Raggi nel suo editoriale, da oggi on line. “Musica di Seta nasce con questi valori: non solo un’etichetta discografica, non solo un magazine on line e organizzazione e gestione di eventi ma una casa che costruisco per me e per le cantautrici che sono alla ricerca di un approccio lavorativo che anteponga l’etica nei rapporti professionali e umani, di un’idea di progettualità che duri nel tempo”.

L’etichetta si dedicherà alla produzione, commercializzazione e promozione di album scritti e cantati da cantautrici, nel segno della costante ricerca di estro e originalità. La prima uscita discografica sarà il nuovo album della stessa Raggi, ‘La natura e la pazienza’, che vedrà la luce il 10 dicembre, per poi proseguire nel 2021 con due album di altre cantautrici.

Il Magazine online vuole la musica d’autrice attraverso approfondimenti, rubriche, playlist e servizi dedicati. Sarà un luogo dove si fa musica, si parla di musica e musiciste, si condividono contenuti, eventi, interviste, album, recensioni di libri e tutto ciò che appartiene a questo universo artistico dando spazio e strumenti per far emergere, conoscere e divulgare la musica d’autrice. Cinque le rubriche fisse che fin da subito animeranno il magazine: Rocket Girls di Laura Gramuglia, Note Emergenti di Michele Neri, Rubrichelli 10 canzoni per noi di Giulia Pratelli, Il baco da seta, consigli per tessere la musica di Carlo Mercadante e Cantautore [Femmina] L’editoriale di Chiara Raggi.