Disponibile in radio e in tutti i digital store ‘C’è tempo’ primo singolo auto prodotto di Matilde Schiavon. Il brano, scritto nel pieno del lockdown, ha un’atmosfera intima ed introspettiva e descrive le sensazioni e le riflessioni che nei mesi di quarantena sono maturate dentro di lei: desiderio di mettere ordine, tra le sue cose e nella vita; quel concetto di ‘normalità’ che da sempre l’ha affascinata e incuriosita; la difficoltà di convivere, di condividere gli spazi in un modo così forzato e poco naturale; la mancanza delle persone che fino a poco prima riempivano e coloravano le sue giornate; il senso di distanza; la voglia di un abbraccio.
“‘C’è tempo’ -spiega Matilde Schiavon- è una canzone che mi ha permesso di prendere in mano molte cose rimaste in sospeso, guardarle con un occhio diverso e metterle in ordine. È un brano che vuole lanciare un messaggio di speranza e invitare chi lo ascolta a fare un viaggio dentro di sé e tornare ad essere padrone della propria vita e del proprio tempo. Perché il tempo c’è. Basta ricordarsi di spenderlo bene “.