A tre anni di distanza dal precedente lavoro, Carla Bruni pubblicherà il prossimo 9 ottobre il suo nuovo album che porterà il suo nome., per raccontare un desiderio di calma e semplicità, di libertà dal luccichio e dall’arroganza. L’album, il primo con brani originali in 7 anni, è stato anticipato dal singolo ‘Quelque chose’ e conterrà per la prima volta un duetto inedito in italiano con la sorella Valeria Bruni-Tedeschi sulle note del brano ‘Voglio l’amore’.

La pre-produzione di queste canzoni, molto curata, è stata pianificata con largo anticipo rispetto alle studio session: chitarra, pianoforte, tamburi e frammenti di melodia sono le fondamenta di tutti i brani, registrati a porte chiuse con Albin de la Simone, che ha prodotto l’intero album. Per la sua prima collaborazione con Carla Bruni, il polistrumentista – uno dei migliori nella scena musicale francese degli ultimi 20 anni – si è imposto di dare alle sue nuove canzoni il trattamento più delicato possibile.