Spesso per raggiungere un amore è necessaria una strategia, perché non cercarla nel calcio?  ‘Zeman’ è un brano che prova a descrivere la filosofia calcistica applicata all’amore, che l’autore, Lorenzo Vizzini, racconta così: “Zdeněk Zeman per me è un maestro di vita, filosofia applicata al calcio. Un genio capace di regalarti emozioni meravigliose, vittorie impossibili e poi sconfitte clamorose”.

“Anche se mi ritengo uno zemaniano convinto -prosegue Vizzini- nei sentimenti spesso preferisco difendermi e non rischiare, più che espormi in avanti. Qualche anno fa mi ero innamorato di una ragazza che conoscevo a malapena, sentivo da una parte la voglia di espormi sinceramente e dall’altra la paura di fare una figuraccia. Così, dopo qualche settimana ho preso la chitarra e ho scritto questa canzone, come promemoria per ricordarmi che la mia natura è sempre quella, da zemaniano convinto: rischiare tutto a costo di perdere esageratamente”.

Il cantautore ragusano, già noto nel circuito discografico per essere l’autore di molti artisti di successo come Renato Zero, Laura Pausini, Emma Marrone, Mr.Rain e molti altri, torna a distanza di un anno dalla pubblicazione del suo ultimo lavoro ‘Mica male’. Il brano ‘Zeman’, dalle sonorità indie-pop, è stato realizzato tra Milano, Los Angeles e Città del Messico da Lorenzo Vizzini e Iacopo Pinna, produttori del brano insieme a Lorenzo Sarti.

Il singolo è accompagnato da un videoclip per la regia dell’italo-nicaraguense Marco Carlos Cordaro.