‘Vienimi (a ballare)’ è il nuovo brano di Aiello, disponibile su tutte le piattaforme digitali e in radio. Scritto dallo stesso Aiello e prodotto da Iacopo Sinigaglia insieme ad Alessandro Forte, il brano riporta il cantante alle sue radici, la Calabria. L’artista racconta la voglia di superare i ricordi di storie d’amore finite, il desiderio di libertà, di una nuova leggerezza, l’inizio di un’estate speciale, un’estate meridionale, trasportando chi lo ascolta su una pista da ballo immaginaria.

Il video che accompagna ‘Vienimi (a ballare0)’, diretto da Giulio Rosati e prodotto da Borotalco.tv, mette a fuoco il mondo di Aiello, un’evoluzione sonora ed estetica che fonde il pop, con scenari più street e meridionali. Nel video il cantante balla sui tetti di una periferia meridionale, vicino al mare, poi in spiaggia al tramonto. Dialoga a distanza con una ballerina, che come lui si lascia trasportare dal ritmo incalzante della canzone. È il racconto di un’estate del sud, dove quadri urban si mescolano a sapori e immagini più latine, popolari, dove tutto profuma di passione e autenticità. È la storia di un uomo che viene dal mare.

“Le nostre radici raccontano di noi più di una qualsiasi carta d’identità -sottolinea Aiello- e nel videoclip di ‘Vienimi (a ballare)’ ci sono le mie origini, ci sono io come mi sono sempre visto e come non tutti mi conoscono ancora”.

Photo credit: Carla Di Verniere