Piangere

Non è mai servito a niente

È un posto difficile

Dove stringersi le spalle

è un mestiere per due

Ma non è da te

Non è da te

Restare zitta

Morditi la mano

Con la testa nel divano puoi

gridare quanto vuoi

Quando pensi

Non farlo troppo forte

Se fossi un treno io

Deraglierei

È che più forte di così non posso

Stare in piedi

E’ già un miracolo

Anche più in fondo

Dove è tutto rosso

Non pensare che sia facile

Stare zitta quando serve

Stare zitta come te

Zitta

Il tuo silenzio

uno schiaffo sull’orecchio

i fuochi d’artificio in centro

Le discoteche quando si spegne tutto

Mentre parlo di me

Piangere

Non è mai servito a niente

È un posto difficile

Dove a stringere i denti

siamo davvero tanti

Tenerci questi sforzi

All’ultima goccia

Le cose che è meglio che rimangano in bocca

Più forte di così non posso

Stare in piedi

E’ già un miracolo

Anche più in fondo

Dove è tutto rosso

Non pensare che sia facile

Stare zitta quando serve

Stare zitta come te

E’ che più forte di così non posso

che più forte di così non posso

più forte di così non posso

stare in piedi

stare in piedi