Ridare valore al concetto di esclusività e rafforzare il legame tra artista e community. Questo l’obiettivo del progetto ‘Bootleg’, nuovo format musicale indipendente che mira al sostegno e al sostentamento diretto degli artisti.  Recuperando in chiave ‘lecita’ il concetto originario di bootleg, demo, brani inediti, rarità e contenuti speciali saranno a disposizione dei fan, in vendita, per un periodo limitato di tempo: 24 ore per i singoli e 5 giorni per ep e full album. I contenuti non verranno diffusi sulle piattaforme streaming su larga scala, ma saranno disponibili solo in digital download a pagamento sul marketplace ufficiale (il Bandcamp di Freecom Music). Nessun limite di genere o forma, unico requisito la qualità.

“Questo periodo sospeso ci ha aiutato a riscoprire il valore della micro-economia di quartiere -commento Andrea Ponzoni, ideatore e direttore artistico di Bootleg- luoghi stupendi in cui le comunità si riconoscono, si valorizzano e si sostengono. Bootleg fa tesoro di queste esperienze e delle buone pratiche del passato per contribuire alla ripartenza in ambito artistico”.

Ogni mese, a partire dal 5 giugno, sono previste tre uscite esclusive. Si comincia con Davide Zilli e il suo ep di deandreiana memoria ‘Cantau(n)tore, ovvero Tutti vivemmo a stento’. Cinque instant songs realizzate in casa durante il lockdown, che saranno disponibili su Bandcamp dal 5 al 10 giugno. “Ci sono l’amore, la scuola, il lavoro e la politica ai tempi del Covid -spiega Zilli, autore di ‘Coinquilini’ e de ‘Il complottista’ – Piano e voce li ho registrati nudi e crudi col cellulare, all’insegna del Lo Fi coatto. Così, per citare Bugo, una volta tanto il Lo Fi e il Ci Sei coincidono”.

I prossimi artisti in uscita per Bootleg saranno Andrea Tich con l’inedito ‘Riavremo le ali’ (18 giugno) ed Ettore Giuradei con ‘Below sea level’ (25 giugno).

Bootleg è un format che mira al sostegno e al sostentamento diretto degli artisti e vuole trasmettere al pubblico il concetto di valorizzazione del prodotto artistico, della diffusione mirata e dell’importanza della fidelizzazione del rapporto con i propri fan. Bootleg quindi non sarà solo musica, ma anche memorabilia e merchandising ‘just for fan’, come recita uno degli hashtag ufficiali del progetto. Partner di Bootleg il collettivo bresciano Molloy che regalerà dei ticket ai primi 15 clienti che prenoteranno tramite i loro canali.