So perfettamente che ore sono
Ma non ricordo più che giorno è
Un pomeriggio steso sul divano
Mi domando poi che male c’è?
È una mia abitudine
Distruggere il buono che
C’è in me
Forse stenderò la lavatrice
Non ho più nulla di indossabile
Ordinerò una pizza al pachistano
E prendo due Peroni, una è per te
(Che sei irraggiungibile
Forse è meglio così)
C’è una parte di me
Che non ha voglia di parlare
A questa parte di me
Piace riposare e poi
Mangiare male, simulare
Un attimo speciale
(Più di te)
So perfettamente dove sono
Ma non ricordo più neanche il perché
Tra poco metterò il telegiornale
Così che pensi e parli al posto mio
Dice che pioverà
Perfetto, non uscirò
Da qui