Disponibile su tutti i digital stores e piattaforme streaming ‘Aprile’ il quarto inedito di Pierpaolo Battista. Dopo ‘La Mente Crollare’, ‘Macellaio’ e ‘Ciao’, il cantautore abruzzese si mette in gioco con un nuovo singolo, sfidando le logiche del mercato discografico in balia dell’emergenza sanitaria attuale.

“‘Aprile’ -spiega Pierpaolo Battista-  è un brano sulla finitezza dell’esistenza umana. Le parole pronunciate dal protagonista sono in contrasto con le leggi della natura alla quale egli non può far altro che sottostare: perfino il suo amore muore e giace nella sterilità di immagini vuote e degradate. È soprattutto in giorni difficili come questi -osserva il cantautore abruzzese- che sono posti davanti all’uomo i limiti nei confronti di una natura che non può controllare ma solo assecondare come parte di essa. Costretti a restare a casa perdiamo la funzione del lavoro al quale è collegata l’identità di ognuno e ci interroghiamo su quale sia il nostro ruolo nella realtà: ‘Aprile’ -conclude- parla anche di questo”.

 

Photo credit: Eugenia Di Pasquale