Tra le tante manifestazioni, tour e festival cancellati a causa del Coronavirus, anche l’Eurovision Song Contest 2020, in programma dal 12 al 14 maggio a Rotterdam (Olanda), ha dovuto ‘arrendersi’. Alla manifestazione per l’Italia avrebbe dovuto partecipare Diodato con il brano vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo ‘Fai rumore’. La cantante italo eritrea Senith avrebbe dovuto gareggiare, invece, per la Repubblica di San Marino con il brano ‘Freaky’. La manifestazione, come fanno sapere gli stessi organizzatori, non subirà uno slittamento ma è stata definitivamente cancellata dai programmi di quest’anno.