Esce il 20 marzo ‘Mantide’ dei 10 Hp, un disco introspettivo che fonde influenze cantautorali anni ’60/’70 e rock britannico-americano deli anni ’90. È un progetto che, pur caratterizzandosi di svariate sfaccettature, può essere quasi considerato un concept album. In questo lavoro la band ha consolidato il proprio sound che, da sempre è stato caratterizzato dall’uso di basso, chitarra e batteria, ma a cui si è aggiunta in questo caso qualche incursione minimalista di elettronica. Il risultato è una miscela di rock graffiante, che non disdegna sonorità d’oltreoceano, ma che non nasconde al contempo un’affinità col pop-rock nostrano, anche grazie ai testi e le melodie tipicamente Made in Italy.

Track list:

Figli della luna

Se bastasse un segno

Hai già venduto l’anima?

C’è un mondo

Mantide

Il sogno di Ulisse

Sotto una nuova luce

La mia ragione che brucia

Nella stanza di Chiara

Forse