Esce il 10 gennaio l’album d’esordio del cantautore bergamasco Christian Frosio, dal titolo ‘Mille direzioni‘. Un disco intimo, che affronta il tema dell’abbandono, sia da parte di chi parte, sia di chi resta. L’artista in due anni ha curato tutta la catena di realizzazione dei brani, dalla scrittura/arrangiamento, alla produzione. ‘Mille Direzioni’ si compone di 8 brani diversi tra loro: “La diversità dei brani deriva dall’esigenza del nucleo primario della canzone (voce e chitarra) di richiedere un proprio abito cucito su misura. Sono canzoni nate da un elemento scatenante ma che si portano dietro un’esperienza maturata su un periodo più lungo. Le canzoni sono quindi esseri maturi e ben distinti tra loro che richiedono una cura e un rispetto particolare e personale” spiega il cantautore.

Le chitarre intorno alla voce e al testo sono l’elemento portante. In questo senso le canzoni si prestano sia ad essere ascoltate sia nella versione studio, sia nella versione live in solo e in acustico (con cui il progetto verrà proposto inizialmente dal vivo), mantenendo comunque la loro integrità.

BIO IN BREVE

Christian Frosio è un cantautore bergamasco. Nato a Sant’Omobono Terme, piccolo paese di una piccola valle in provincia di Bergamo, a 6 anni comincia a suonare la chitarra e dieci anni dopo a scrivere le prime canzoni. Laureato al Dams Musica di Bologna con una tesi sulla ricerca vocale di Demetrio Stratos, è cresciuto tra i vinili e le canzoni del cantautorato italiano. Dopo l’esperienza maturata in qualità di chitarrista e cantante in diverse cover band rock attive sul territorio di Bologna, Bergamo e Brescia (tra cui una tribute band dei Dire Straits), inaugura il suo progetto ‘Mille Direzioni’ che lo vede curare interamente la scrittura, l’arrangiamento e la produzione dei suoi brani. Il 14 ottobre 2018 pubblica il suo primo brano/video musicale ‘Apri la Finestra‘. Il videoclip, scritto e realizzato con Michele Bernardi, regista di numerosi videoclip di artisti italiani (Luci della Centrale Elettrica, Tre Allegri Ragazzi Morti, Colapesce), è finalista all”Experimental Music Film Festival di Toronto‘ (Canada) e al ‘Biella Music Festival‘. Il 13 dicembre 2018 pubblica ‘La Nostra Casa‘, secondo video/brano musicale, anche questo interamente autoprodotto, di cui cura interamente la regia. Il video viene nominato tra i ‘Best Music Video’ al Prisma Independent Rome Film Awards nel febbraio 2019.