Una laureata in disegno industriale, l’altra in architettura: tutte e due con una grande passione per la musica che ha fatto sì che le loro strade si incontrassero dando vita ad I’m Not a Blonde. Il duo fa musica electro, pop e rock, con successo sopratutto in Germania, Austria e Svezia, e nell’ambito della Milano Music Week ha tenuto una sorta di lezione, con tanto di concerto mattutino, al Cpm di Milano, catturando l’attenzione degli studenti della scuola fondata da Franco Mussida.

“Dopo la laurea in architettura -spiega Camilla Matley– mi sono dedicata alla mia grande passione, la musica”. Ma l’approccio con le sette note, Camilla lo ha molti anni prima, studiando il pianoforte “perchè era uno strumento classico per le bambine” e poi la chitarra “ma sempre rigorosamente classica”.  Superati questi primi step Camilla decide di imbracciare la chitarra elettrica e da lì dare sfogo alla sua vena rock. “La mia attività da professionista -spiega- avviene nel 2014 quando ho conosciuto Chiara con la quale pensavamo a formare un gruppo classico, chitarre, tastiere e batteria, ma poi abbiamo ‘svoltato’ verso il duo e la musica elettronica“.

Anche Chiara Castello, fin da bambina sapeva che il suo futuro sarebbe stato legato alla musica. Studi classici e laurea ma, spiega “il giorno dopo essermi laureata mi sono subito iscritta al Cpm perché volevo fare quello che avevo sempre sognato di fare: la musicista e cantare. E dopo il Cpm conclude- mi sono avvicinata alla musica elettronica”.