“Ci piacerebbe tornare a vivere gli anni in cui i giovani bivaccavano in attesa di vedere i loro beniamini internazionali”. In occasione della Milano Music Week, Amadeus conferma la volontà, in qualità di direttore artistico del festival di Sanremo, di dare alla manifestazione “quel respiro internazionale che è fondamentale. È vero che è il festival della canzone italiana -sottolinea- ma ho sempre pensato che la presenza di ospiti internazionali sia fondamentale proprio per portare la nostra musica all’estero”. Per questo il festival, annuncia, vivrà a Sanremo giorno e notte con appuntamenti anche al di fuori dal Teatro Ariston.