Ozzy Osbourne torna, dopo dieci, con un nuovo brano da solista: ‘Under the Graveyard’, una ballata che si trasforma in un rock, che farà parte del nuovo album, ‘Ordinary Man’ (Epic Records/Sony Music) che uscirà all’inizio del prossimo anno.

“Questo album -ha sottolineato Ozzy- è stato un dono, è la prova a me stesso che non bisogna arrendersi mai”. Registrato a Los Angeles, l’album vede la partecipazione del produttore Andrew Watt alla chitarra, Duff McKagan (Guns N ‘Roses) al basso e Chad Smith (Red Hot Chili Peppers) alla batteria.