L’attesa è ormai terminata, dopo 53 giorni di chiusura ‘forzata’ riapre lo ‘Spirit de Milan’, la cattedrale in cui si incontrano la cultura swing e la passione per la bellezza e la tradizione nella struttura delle Cristallerie Fratelli Livellara (via Bovisasca, 59 – Milano) grazie anche al supporto degli affezionati avventori del locale che dopo la chiusura temporanea a causa di problemi burocratici hanno aperto una petizione online che ha superato le 5000 firme.

“Non abbiamo parole per ringraziarvi per tutto il sostegno, il calore e la vicinanza che ci avete dimostrato in questi 53 giorni di chiusura – commenta lo staff sui social – Sono stati giorni complicati, carichi di ansie e di fatiche. Ma finalmente ci è stato appena comunicato che l’obiettivo è stato raggiunto e da stasera torniamo a farvi compagnia con la nostra normale programmazione. Ringraziamo anche i funzionari comunali che hanno seguito l’iter burocratico in queste ultime settimane, decisive per arrivare a questo attesissimo risultato”.

Le porte dello Spirit riaprono subito nel pieno stile del locale meneghino: domani, sabato 9 novembre, Holy Swing Night, conferma lo Spirit de Milan come punto di riferimento in Italia della comunità swing internazionale. Domenica 10 novembre, invece, si terrà  Swingin’ Hips – Jazzmi Closing Party, per festeggiare la chiusura del festival musicale JAZZ MI con Nico Gori Swing 10tet con uno show ispirato alla tradizione swing degli anni ‘30 e ‘40.

credit photo: Olga BSP