In radio da venerdì 25 ottobre il singolo ‘Guardalalunanina’, tratto dall’omonimo cofanetto di Mario Castelnuovo, contenente 2 Cd e un libro che, come spiega lo stesso cantautore romano, non vuole essere una autobiografia ma piuttosto un diario di sentimenti, racconti dai quali si possono individuare le fonti di alcune canzoni.

“Non è semplice riassumere 38 anni di carriera di un artista spiega Castelnuovo eppure ‘Guardalalunanina’ ci riesce. Si tratta di 2 CD e di un libro, e fin qui sembrerebbe normale, ma all’interno dei solchi c’è il respiro del pubblico che mi segue da anni, o quello mio, solitario, mentre svelo la nudità delle mie canzoni appena nascono, e che poi diventano adulte con la complicità dei miei amici musicisti”.

Quanto al titolo del brano e dell’intero album “quest’anno ricorre il 35esimo anniversario di Nina“, brano che Castelnuovo aveva portato al Festiva di Sanremo “una canzone a cui devo molto. Nina è diventata grande, o piccola, fate voi. Oggi si chiama ‘Guardalalunanina'”.

Tracklist di ‘Guardalalunanina’

CD1: “Mandami a dire”, “Lettera dall’Italia”, “Oceania”, “Sette fili di canapa”, “Il mago”, “Sul nido del cuculo”, “Buongiorno”, “Ma vie je t’aime”, “Annie Lamour”, “La guerra è finita”, “Santa Maria delle Caramelle”, ” Nina”.

CD2: “La scogliera”, “Via della luna”, “Dialogo d’amore”, “Il lupo”, “La nuvola”, “Inchiostro”, “Madonna di Venere”, “Stella del Nord”, “Aida”, “Papà vicino e lontano”, ” Viale dei persi”, “Rondini del pomeriggio”, “Gli innamorati coi capelli bianchi”, “Guardalalunanina”.

 

credit photo: Laura Salvinelli