Prosegue il ‘Vita ce n’è world tour’ di Eros Ramazzotti, che lo vedrà impegnato l’11, il 12 e il 14 settembre all’Arena di Verona prima di ripartire per la terza parte europea del tour, che farà tappa anche a Mosca e Copenaghen in ottobre, rispettivamente al Crocus City Hall e al KB Hallen. Il tour è prodotto da Radiorama, la storica struttura di Ramazzotti coordinata da Gaetano Puglisi, e organizzato da Andrea Pieroni per Vertigo, società del gruppo internazionale CTS Eventim.

Il terzo giro europeo del tour toccherà Serbia, Grecia, Repubblica di Macedonia, Bulgaria, Slovachia e Ucraina, arriverà in Russia con il concerto sold out di Mosca e quello di San Pietroburgo, e proseguirà con le date in Finlandia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria, Danimarca, Svezia e Slovenia per poi tornare di nuovo in Italia a partire da fine novembre, dove sono state aggiunte nuove e ulteriori date a Roma e Milano.

Nel 2020 Eros  Ramazzotti tornerà negli Stati Uniti, attraversando le principali città del Nord e Sud America, partendo da Bogotà e toccando New York, Toronto e Los Angelespassando per Buenos Aires e Chicago.