Jeff Goldblum, a un anno dal debutto del primo album, pubblica il secondo con Decca. L’annuncio è stato fatto dal palco West Holts del Glastonbury Festival durante la sua esibizione nel pomeriggio di domenica scorsa. Jeff ha rivelato di essere stato nello studio di registrazione di Los Angeles con la sua band ‘The Mildred Snitzer Orchestra’ insieme a una serie di ospiti veramente speciali. “Fare un altro album con gli il fantastico team Decca mi fa letteralmente fluttuare in aria. Spero solo che gli ascoltatori percepiscano quello che ho provato quando abbiamo realizzato il disco, un album esplosivo” rivela l’attore.

Jeff Goldblum ha suonato il pianoforte per gran parte della sua vita e si è esibito con la sua band negli ultimi 30 anni. Fondamentale per Jeff è stato però l’anno in cui ha accompagnato la star soul-jazz Gregory Porter durante il Graham Norton Show della Bbc nel corso della quale l’attore attirò l’attenzione dei dirigenti Decca che gli suggerirono di realizzare un album. Dopo una serie di brillanti recensioni sulla stampa seguite da esibizioni dal vivo in prestigiosi jazz club e locali a Londra, Parigi e Berlino, ottenendo numerosi elogi da parte della critica, Goldblum ha raggiunto con ‘The Capitol Studios Sessions’ il primo posto della classifica jazz sia nel Regno Unito che negli Stati Uniti.

Il vicepresidente della Decca Records, Tom Lewis, afferma: “È impossibile non sorridere in compagnia di Jeff Goldblum. Jeff sprigiona fascino e sa renderti felice. Sono così eccitato che Glastonbury abbia sperimentato una dose della sua magia. Siamo rimasti colpiti dall’incredibile risposta a livello mondiale ricevuta dal suo primo album. Il suo è stato un debutto di altissimo livello all’interno del repertorio Jazz dello scorso anno, se non il più grande. Il suo nuovo progetto sarà una vera sorpresa”.